collaborazione CNOS FAP-CAMERATA DUCALE

SONO PASSATI 23 ANNI DA QUANDO CRISTINA CANZIANI E GUIDO RIMONDA CON LA LORO “INCREDIBILE” CAMERATA DUCALE APPRODARONO IN QUEL DI VERCELLI PER PRESENTARE I LORO CONCERTI.
ERA IL TEMPO IN CUI GESTIVO IL TEATRO CIVICO E QUINDI TOCCÒ A ME IL COMPITO DI OSPITARLI NEI LORO PRIMI SPETTACOLI IN TERRA BICCIOLANA MERITO DI UNA PREZIOSA COLLABORAZIONE CON I LUNGIMIRANTI ASSESSORI ALLA CULTURA DI ALLORA, GIANNI MENTIGAZZI E PIERGIORGIO FOSSALE.
CON LA CAMERATA DUCALE HO CONDIVISO DIVERSI PERCORSI CAMMINANDO INSIEME AL CIVICO ED IN TANTI INDIMENTICABILI EVENTI AL SANTA CHIARA E AL CINEMA BELVEDERE.

CHI L’AVREBBE MAI DETTO CHE DOPO TANTI ANNI RAGGIUNGESSERO DOPO TANTE STANDING OVATION UN TRAGUARDO INASPETTATO CHE STAMANE ABBIAMO VOLUTO, UNITAMENTE AL SINDACO ANDREA CORSARO ,CORONARE

con l’assessore Gianni Mentigazzi

con Cristina Canziani della Camerata Ducale

con il Sindaco Andrea Corsaro

con l’Assessore Piergiorgio Fossale i nostri allievi Alessandro Busnengo e Michael Nappo

Cristina Canziani e Flavio Ardissone

CON UNA COLLABORAZIONE CON IL CNOS FAP DI VERCELLI ATTUALMENTE DIRETTO CON COMPETENZA E PROFESSIONALITÀ DA DON GABRIELE MIGLIETTA.

GIAMBATTISTA VIOTTI NATIVO DI FONTANETTO PO IN VIRTUALE GEMELLAGGIO CON ALCUNI MIEI ALLIEVI RESIDENTI NELLO STESSO PAESE DELLA BASSA VERCELLESE, ALESSANDRO BUSNENGO E MICHAEL NAPPO, CI HA ACCOLTI QUESTA MATTINA IN VIA GALILEO FERRARIS 14.
NEL FAR VISITA AL NEONATO VIOTTI CLUB SIAMO STATI OSPITATI CON GRANDE SIGNORILITÀ CHE LA CONTADDISTINGUE DALLA PADRONA DI CASA CRISTINA CANZIANI E DALLA SUA ADDETTA STAMPA CAROLINA MELPIGNANO (AUTRICE DELLE IMMAGINI).
.
UNITAMENTE AL SINDACO ANDREA CORSARO E AGLI EX ASSESSORI PRIMA CITATI I NOSTRI ALLIEVI HANNO VOLUTO SIGLARE UNA COLLABORAZIONE CON QUESTA BELLA REALTÀ CHE SICURAMENTE DAL PROSSIMO ANNO FORMATIVO PORTERÀ’ UN VALORE AGGIUNTO E UN ARRICCHIMENTO CULTURALE AL NOSTRO CENTRO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE DON BOSCO…
AUGURI

A CRISTINA CANZIANI, AL MAESTRO GUIDO RIMONDA E ALLA FIGLIA GULIA DAL CNOS FAP DON BOSCO DI VERCELLI.