CFP Cnos-Fap e Casa Salesiana in festa per Don Bosco

Mercoledì 31 gennaio abbiamo celebrato la festa di Don Bosco con una giornata ricca di eventi.
Al mattino ragazzi e formatori del CFP hanno animato la S. Messa delle 10.30, un momento intenso per ringraziare il seme prezioso che Don Bosco ha scelto di coltivare, trasformando un Sogno in realtà viva e feconda. La chiesa piena di ragazze e ragazzi, di ogni colore e fede è stata forse il segno più bello di questa giornata, insieme all’invito a “prendersi a cuore” che don Guido ha sottolineato con forza, come possibilità concreta di testimonianza quotidiana. Dopo la Messa, giochi, canti e danze in Oratorio e nel pomeriggio un altro momento speciale: la consegna delle Qualifiche Professionali e dei Diplomi agli allievi che hanno terminato il proprio percorso formativo nell’a.f. 2016/17. Un momento importante, guidato dal Presidente degli Ex allievi, Prof. Paolo Pedracini e dal Direttore del Centro, Prof. Silvano Lago. In quest’occasione è stata consegnata anche la Borsa di studio, messa a disposizione dall’Associazione degli Ex allievi di Vercelli, a uno studente particolarmente meritevole. Il premio è stato riconosciuto quest’anno ad Alex Farace, specializzatosi nell’a.f 16/17 come Conduttore, Programmatore macchine utensili a controllo numerico.
La giornata si è conclusa con la S. Messa per tutta la popolazione, celebrata dal Vescovo, Monsignor Marco Arnolfo e dai Sacerdoti dell’Opera Salesiana.
La festa di Don Bosco ancora una volta è stata occasione di riflessione e di orientamento per continuare ad essere suoi testimoni, nella formazione e nell’animazione quotidiana a fianco dei giovani e delle famiglie.
Vale