Concorso Nazionale. Settore Energia. Ambito Termoidraulico

Occorreva realizzare una “Soluzione energetica di climatizzazione a due zone con pompa di calore” gestito da Plc. In dodici si sono presentati alla Casa Salesiana di Muzzano (Bi), provenienti da diverse regioni italiane. Alla fine, a spuntarla su tutti è stato Lorenzo Fioraso, di Bardolino (Verona).
Terzo, Youssef Eddelloufi frequentante il nostro Centro di Formazione Professionale ( settore impianti-energetici ).
Si è conclusa con la premiazione la dodicesima edizione del concorso nazionale dei Cfp Salesiani d’ Italia, organizzata dall’ Associazione Cnos Fap, la formazione Salesiana e dedicata al Settore Energia.
Gli allievi del concorso hanno avuto la fortuna di lavorare con strumenti e apparecchiature di ultima generazione. Questo è un privilegio per i ragazzi che sono arrivati alla fine del loro percorso formativo e che tra qualche settimana, dopo aver sostenuto l’esame finale, saranno pronti per affrontare il mondo del lavoro.
Siamo molto fieri e orgogliosi del risultato ottenuto dal nostro Youssef.

Alberto & Luca

CNOS-FAP allo Stadio Piola di Vercelli per le finali del II Trofeo Don Bosco

Lunedì 7 maggio il CNOS-FAP di Vercelli, la scuola professionale dei salesiani, ha concluso la seconda edizione del Trofeo don Bosco allo stadio Piola alla presenza dell’Assessore allo sport Andrea Coppo e dell’Assessore alle Politiche sociali Gabriella Ranghino. Erano coinvolti i cinque centri dell’area del Piemonte orientale di Vercelli, Alessandria, Serravalle Scrivia, Vigliano Biellese e Muzzano. La finale per il terzo e quarto posto si è disputata tra Vercelli e Serravalle Scrivia mentre per il primo e secondo posto tra le squadre di Vigliano Biellese e Alessandria.

Hanno accompagnato le squadre anche alcuni compagni che hanno ravvivato la mattinata con un po’ di sano tifo. Le partite si sono svolte correttamente in un clima di festa dove i protagonisti erano lo sport e i giocatori. Così come voleva don Bosco per i suoi ragazzi, anche allo stadio Piola i giovani del Cnos-Fap si sono impegnati a fondo per vincere le partite ma hanno saputo anche divertirsi accettando la sconfitta.

Uno striscione portato dal CNOS-FAP di Alessandria recitava così: “Perdiamo o vinciamo, campioni tutti siamo”.
Questo è lo spirito salesiano; lo sport come la vita, imparare ad accettare le sconfitte, le difficoltà che la vita ci mette davanti, e lottare per superarle puntando tutto sulle qualità migliori che ciascuno di noi ha ricevuto in dono. Questo è il messaggio che abbiamo voluto regalare ai nostri giovani con questo evento realizzato in uno stadio importante e storico come il Piola di Vercelli, perché anche per i ragazzi diventasse un momento memorabile che ricorderanno per tutta la vita. Inoltre, una bella occasione in cui alcuni ragazzi si sono sentiti “onorati” di aver potuto giocare una partita su un campo dove hanno giocato calciatori famosi. Ringraziamo per questa opportunità la disponibilità dei dirigenti della Pro Vercelli, in particolare Stefano Bordone, direttore generale della FC Pro Vercelli, La Marca Vincenzo e Casalino Giorgio.

Alla fine, sono importanti anche i risultati Vercelli/Serravalle Scrivia 6 a 1:  Alessandria/Vigliano Biellese 3 a 0. Vince la seconda edizione del “Trofeo don Bosco” il Cfp di Alessandria. Bravi i nostri vincitori!!!

Risultati delle due finali e marcatori:

Finale 3° e 4° posto

Serravalle 1 (marcatore il 4″ che anche vinto il premio come miglior giocatore)
Vercelli 6 ( marcatori 14, 17 ha segnato 2 reti, 9, 11, 5)

Finale 1° e 2° posto

Alessandria 3 ( autgol, 11 ha segnato 2 reti) (il portiere del Vigliano ha parato un calcio di rigore al n° 5 di Alessandria!)
Vigliano 0

Massimo De Donatis

Gallery fotografica