Concorso Nazionale. Settore Energia. Ambito Termoidraulico

Occorreva realizzare una “Soluzione energetica di climatizzazione a due zone con pompa di calore” gestito da Plc. In dodici si sono presentati alla Casa Salesiana di Muzzano (Bi), provenienti da diverse regioni italiane. Alla fine, a spuntarla su tutti è stato Lorenzo Fioraso, di Bardolino (Verona).
Terzo, Youssef Eddelloufi frequentante il nostro Centro di Formazione Professionale ( settore impianti-energetici ).
Si è conclusa con la premiazione la dodicesima edizione del concorso nazionale dei Cfp Salesiani d’ Italia, organizzata dall’ Associazione Cnos Fap, la formazione Salesiana e dedicata al Settore Energia.
Gli allievi del concorso hanno avuto la fortuna di lavorare con strumenti e apparecchiature di ultima generazione. Questo è un privilegio per i ragazzi che sono arrivati alla fine del loro percorso formativo e che tra qualche settimana, dopo aver sostenuto l’esame finale, saranno pronti per affrontare il mondo del lavoro.
Siamo molto fieri e orgogliosi del risultato ottenuto dal nostro Youssef.

Alberto & Luca

CNOS-FAP allo Stadio Piola di Vercelli per le finali del II Trofeo Don Bosco

Lunedì 7 maggio il CNOS-FAP di Vercelli, la scuola professionale dei salesiani, ha concluso la seconda edizione del Trofeo don Bosco allo stadio Piola alla presenza dell’Assessore allo sport Andrea Coppo e dell’Assessore alle Politiche sociali Gabriella Ranghino. Erano coinvolti i cinque centri dell’area del Piemonte orientale di Vercelli, Alessandria, Serravalle Scrivia, Vigliano Biellese e Muzzano. La finale per il terzo e quarto posto si è disputata tra Vercelli e Serravalle Scrivia mentre per il primo e secondo posto tra le squadre di Vigliano Biellese e Alessandria.

Hanno accompagnato le squadre anche alcuni compagni che hanno ravvivato la mattinata con un po’ di sano tifo. Le partite si sono svolte correttamente in un clima di festa dove i protagonisti erano lo sport e i giocatori. Così come voleva don Bosco per i suoi ragazzi, anche allo stadio Piola i giovani del Cnos-Fap si sono impegnati a fondo per vincere le partite ma hanno saputo anche divertirsi accettando la sconfitta.

Uno striscione portato dal CNOS-FAP di Alessandria recitava così: “Perdiamo o vinciamo, campioni tutti siamo”.
Questo è lo spirito salesiano; lo sport come la vita, imparare ad accettare le sconfitte, le difficoltà che la vita ci mette davanti, e lottare per superarle puntando tutto sulle qualità migliori che ciascuno di noi ha ricevuto in dono. Questo è il messaggio che abbiamo voluto regalare ai nostri giovani con questo evento realizzato in uno stadio importante e storico come il Piola di Vercelli, perché anche per i ragazzi diventasse un momento memorabile che ricorderanno per tutta la vita. Inoltre, una bella occasione in cui alcuni ragazzi si sono sentiti “onorati” di aver potuto giocare una partita su un campo dove hanno giocato calciatori famosi. Ringraziamo per questa opportunità la disponibilità dei dirigenti della Pro Vercelli, in particolare Stefano Bordone, direttore generale della FC Pro Vercelli, La Marca Vincenzo e Casalino Giorgio.

Alla fine, sono importanti anche i risultati Vercelli/Serravalle Scrivia 6 a 1:  Alessandria/Vigliano Biellese 3 a 0. Vince la seconda edizione del “Trofeo don Bosco” il Cfp di Alessandria. Bravi i nostri vincitori!!!

Risultati delle due finali e marcatori:

Finale 3° e 4° posto

Serravalle 1 (marcatore il 4″ che anche vinto il premio come miglior giocatore)
Vercelli 6 ( marcatori 14, 17 ha segnato 2 reti, 9, 11, 5)

Finale 1° e 2° posto

Alessandria 3 ( autgol, 11 ha segnato 2 reti) (il portiere del Vigliano ha parato un calcio di rigore al n° 5 di Alessandria!)
Vigliano 0

Massimo De Donatis

Gallery fotografica

Erasmus Plus Lituania

È iniziata ieri l’avventura dell’Erasmus Plus per 5 allieve del Settore Benessere del nostro centro di Vercelli. Alexia Di Benedetto, Leticia Henrique Barbarossa e Silvia Princiotto del nostro IV anno Tecnico dell’Accnciatura ed Elisa Pinna e Alessia Carando del secondo anno Operatore del Benessere sono partite ieri per La Lituania, dove vivranno un’esperienza formativa e professionale importante. Insieme a loro anche un allievo del CFP di Muzzano Luca Sanguedolce e tre allieve di Cnos-fap Umbria. Il gruppo è accompagnato da Zef Gjonej, formatore del Cfp di Alessandria. Un’avventura stimolante e preziosa!
L’esperienza sarà articolata in tre settimane: una dedicata alla cura del capello, una al settore uomo e una al settore donna.

(Vale)

Pubblicato in News

Giornata di festa!!!!

Domenica 15 aprile 2018 si è tenuto l’annuale convegno EX Allievi/e delle Opere Salesiane di Vercelli. È stata una giornata intensa e piena di emozioni.

Pubblicato in News

Anche il CNOS-FAP di Vercelli alla 47 edizione del concorso “Ricciolo D’oro”

Domenica 25 febbraio, il CNOS-FAP ha partecipato alla 47 edizione Ricciolo D’oro un concorso internazionale per hairtalent parrucchieri. Una manifestazione nata per far superare ai giovani professionisti la paura del giudizio del pubblico, tenutasi presso il comune di Castione in Svizzera. Le tematiche del concorso di quest’anno raccontano la donna, fantasy che evoca l’immagine di madre natura raffigurata attraverso i 4 elementi: terra, aria, acqua e fuoco. I ragazzi del Centro di Formazione Cnosfap di Vercelli hanno partecipato all’evento mostrando le loro qualità e le loro capacità. Durante tale competizione i nostri ragazzi hanno affrontato varie prove: dall’esecuzione di un raccolto, al taglio e brushing trend; attraverso le loro espressioni creative hanno messo in risalto loro stessi e il nostro Centro di Formazione. Questi gli ottimi risultati:
Alessandro Merlo 7 posto taglio + brushing
Andrea Cotu 9 posto taglio + brushing
Alexia Di Benedetto 9 posto taglio + brushing
Leticia Enrique 10 posto, acconciatura FREESTYLE.
Cinzia

CFP Cnos-Fap e Casa Salesiana in festa per Don Bosco

Mercoledì 31 gennaio abbiamo celebrato la festa di Don Bosco con una giornata ricca di eventi.
Al mattino ragazzi e formatori del CFP hanno animato la S. Messa delle 10.30, un momento intenso per ringraziare il seme prezioso che Don Bosco ha scelto di coltivare, trasformando un Sogno in realtà viva e feconda. La chiesa piena di ragazze e ragazzi, di ogni colore e fede è stata forse il segno più bello di questa giornata, insieme all’invito a “prendersi a cuore” che don Guido ha sottolineato con forza, come possibilità concreta di testimonianza quotidiana. Dopo la Messa, giochi, canti e danze in Oratorio e nel pomeriggio un altro momento speciale: la consegna delle Qualifiche Professionali e dei Diplomi agli allievi che hanno terminato il proprio percorso formativo nell’a.f. 2016/17. Un momento importante, guidato dal Presidente degli Ex allievi, Prof. Paolo Pedracini e dal Direttore del Centro, Prof. Silvano Lago. In quest’occasione è stata consegnata anche la Borsa di studio, messa a disposizione dall’Associazione degli Ex allievi di Vercelli, a uno studente particolarmente meritevole. Il premio è stato riconosciuto quest’anno ad Alex Farace, specializzatosi nell’a.f 16/17 come Conduttore, Programmatore macchine utensili a controllo numerico.
La giornata si è conclusa con la S. Messa per tutta la popolazione, celebrata dal Vescovo, Monsignor Marco Arnolfo e dai Sacerdoti dell’Opera Salesiana.
La festa di Don Bosco ancora una volta è stata occasione di riflessione e di orientamento per continuare ad essere suoi testimoni, nella formazione e nell’animazione quotidiana a fianco dei giovani e delle famiglie.
Vale

Pubblicato in News

CNOS Fap in festa!

In occasione della Solennità del Nostro Padre fondatore “San Giovanni Bosco” la Comunità educativa distribuirà gli Attestati di Qualifica ed i Diplomi  Professionali agli allievi dell’anno formativo 2016/2017.
L’Unione Ex Allievi Belvedere in tale occasione assegnerà ad un allievo del corso “Conduttore Programmatore di MU a CN ” una borsa di studio.

Pubblicato in News

Cronaca di una bellissima esperienza!!!!!

PROGETTO ERASMUS
Cambridge 14-20 gennaio 2018

Su invito del Regional College of Cambridge, il Centro CNOSFAP Vercelli ha avuto la preziosa opportunità di partecipare ad un programma di scambio culturale e formativo internazionale denominato “Progetto di mobilità”, che si è tenuto nel mese in corso a Cambridge, e che ha interessato alcuni allievi e insegnanti del nostro centro.
Gli studenti hanno potuto confrontarsi con le realtà e le tecniche di insegnamento anglosassone, oltre a prendere maggiore dimestichezza con le terminologie in lingua inglese; i docenti sono stati a loro volta coinvolti in un interessante percorso di formazione proposto dall’Università TAMK di Tampere, Finlandia, con l’obiettivo di analizzare nuovi strumenti e idonee attività per studenti che necessitano di speciali supporti.
All’interno del progetto Erasmus Plus CSTEPS, due nostri allievi del quarto anno, iscritti al corso professionale “Tecnico riparatore di veicoli a motore”, grazie alle iniziative proposte dal centro sono stati coinvolti in attività di gruppo “brainstorming”, ossia condivisione di esperienze personali ed esercizi specifici volti a sviluppare sia la fantasia applicata alla pratica che l’utilizzo e la confidenza con la lingua inglese.
Il gruppo degli allievi partecipanti, composto da giovani provenienti da Italia, Repubblica Ceca e Finlandia accompagnati dai relativi insegnanti formatori, è stato accolto con grande affetto e spirito di collaborazione fondati su valori comuni quali rispetto reciproco, resilienza e generosità.
Particolare risalto è stato dedicato alle caratteristiche peculiari delle attrezzature del centro, con specifica attenzione alle officine meccaniche, alla falegnameria e infine ai saloni di bellezza e alle cucine.
Degno di nota è stato il riscontro positivo da parte dei partecipanti in merito ad alcune tematiche quali il confronto propositivo, l’apprendimento reciproco, e la conseguente maggiore versatilità rispetto al mondo del lavoro.
A cornice di questa fantastica esperienza ricordiamo i felici momenti di svago e divertimento vissuti nell’approccio alla cultura britannica in un clima amichevole e familiare.

Maria Bissacco